Cos’è la Libertà Finanziaria

Topo nella Ruota

Quando parlo di libertà finanziaria o reddito passivo spesso ho la paura di non essere compreso: l’obiettivo, infatti, non è quello di trovare qualche falla del sistema per passare il resto della propria vita con le palle a mollo nel mare di qualche isola tropicale.

No. Tutt’altro.

Il vero obiettivo è uscire dalla trappola che ti incatena ad un lavoro ripetitivo, che ti entusiasma forse per 3 secondi quando ricevi sul tuo conto corrente il bonifico dello stipendio.

L’obiettivo è quello di avere la possibilità di dedicare invece il tuo tempo e le tue energie a qualcosa in cui puoi veramente eccellere e che ti appassiona.

Anche se questa passione fosse diventare il campione mondiale di Risiko.

La strada per l’Indipendenza Finanziaria

Nessun trucco, quindi, nessun codice segreto che violi il sistema e ti consenta di diventare ricco immediatamente e senza sforzo.
Chi te lo promette, ti sta truffando.

Sì, anche lo stato ti sta truffando quando ti promette una vita da milionario grattando un biglietto da pochi euro.

L’obiettivo è importante, ma il cammino è impegnativo.

La strada verso la libertà finanziaria e l’indipendenza economica è lunga e tortuosa. Io lo so bene dato che da due anni ormai la sto percorrendo.

E’ una strada che richiede risorse di tempo e di denaro. Richiede le competenze di saper usare il corretto mix di queste due risorse in base alle tue esigenze, dato che nel mentre devi continuare a mantenere te stesso e la tua famiglia.

5 cose che ho imparato sull’indipendenza finanziaria

In questi due anni di tentativi, errori e successi ho imparato diverse cosette, che ti riassumo in 5 punti fondamentali:

  1. Quando hai poco tempo disponibile fai lavorare il tuo denaro, ma investi solo quello che puoi permetterti di perdere.
  2. Se non hai denaro da investire fai sacrifici: libera del tempo per fare da solo quello che potresti delegare ed impegnati a mettere da parte qualcosa ogni mese per poterlo investire (tradotto in parole semplice: rinuncia alle uscite, in quel tempo dedicati allo studio e metti da parte i soldi che hai risparmiato)
  3. Cerca delle attività che, una volta acquisite le giuste abilità, ti consentano di ottenere dei risultati economici dedicando poco tempo (lo spread trading ad esempio).
  4. Quando investi è meglio sempre suddividere il denaro disponibile su più opportunità e non mettere mai tutte le uova nello stesso paniere.
  5. Ormai tutti gli investimenti sono a rischio, ma se sai scegliere puoi ottenere buoni risultati con un rischio controllato (del resto c’è chi perde tutti i risparmi a causa di obbligazioni bancarie con scarso rendimento).

Leave A Response

* Denotes Required Field